I nostri affiliati ottengono il riconoscimento del CONI e del RUNTS info@libertasvda.com

Contributo per impianti natatori - Libertas Valle d'Aosta

  • Home
  • Contributo per impianti natatori

Contributo per impianti natatori

5 Marzo 2022 Ufficio_Comunicazioni Comments Off

CENTRO NAZIONALE

Come già comunicato, il Dipartimento per lo Sport ha pubblicato il 17 febbraio scorso il DPCM del 28 gennaio 2022 relativo alle modalità ed ai termini di presentazione delle richieste di erogazione del contributo a fondo perduto in favore delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche che hanno per oggetto sociale anche la gestione di impianti natatori.

Chi può richiederlo

  • Le ASD e SSD che al 23 febbraio 2020 risultavano iscritte nel Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche;
  • Le ASD e SSD che alla data di pubblicazione del decreto erano affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali, alle Discipline Sportive Associate o agli Enti di Promozione Sportiva e aventi per oggetto sociale anche la gestione di impianti sportivi e, in particolare, di impianti natatori.

Requisiti

  • Gestione, in virtù di un titolo di proprietà, di un contratto di affitto, di una concessione amministrativa o di altro negozio giuridico che ne legittimi il possesso o la detenzione in via esclusiva, di un impianto sportivo dotato di piscina coperta o convertibile, cioè scopribile-copribile con modalità certificata, di lunghezza minima pari a 25 metri e di superficie non inferiore a 250 mq.
  • Presentazione di una dichiarazione asseverata da tecnico abilitato con la quale si attesti che le misure della piscina (vasca) oggetto della richiesta di contributo siano conformi a quanto dichiarato, nonché il possesso e la validità del titolo di cui al punto precedente;
  • Avere un numero di tesserati, presso le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate o gli Enti di Promozione Sportiva presso cui si è affiliati alla data di pubblicazione del decreto, pari ad almeno 50 unità.
  •  

Modalità di richiesta del contributo e termini di presentazione

La richiesta di accesso al contributo va effettuata dai soggetti aventi diritto in modalità telematica, entro 30 giorni dalla pubblicazione sul sito del Dipartimento per lo Sport del Decreto, agli Organismi Sportivi (Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate o Enti di Promozione Sportiva) presso cui sono affiliati, che dovranno verificare l’esistenza dei requisiti di ammissione delle richieste ricevute e trasmettere entro 15 giorni l’elenco dei potenziali beneficiari al Dipartimento per lo Sport che provvede a determinare l’ammontare dei relativi contributi.

Le domande indirizzate al Centro Nazionale Sportivo Libertas APS dovranno pervenire entro le ore 24.00 del 19 marzo 2022 a mezzo posta certificata all’indirizzo cnslibertas@pec.it

Il Centro Nazionale Sportivo Libertas APS tratterà i dati raccolti nel rispetto della vigente normativa privacy e per le finalità sopra esposte. Per ulteriori informazioni in merito si rimanda alla privacy policy pubblicata sul sito web https://www.libertasnazionale.it/.

Prima di procedere alla richiesta, si invita a consultare le specifiche FAQ pubblicate sul sito del Dipartimento per lo Sport.

 

Download

Decreto 

Fac simile domanda

 

Il Centro Nazionale